Rapina con spray urticante al concerto di Salmo, un testimone veronese

Lui, insieme ad altri ragazzi di Pordenone, ha visto un uomo che ha strappato via una collanina d'oro ed è scappato tra il pubblico, durante il concerto del rapper a Lignano Sabbiadoro

Spray al peperoncino

C'è anche un ragazzo di Verona tra i testimoni della rapina avvenuta lunedì scorso, 12 agosto, durante il concerto di Salmo alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine. La rapina è stata compiuta con la tecnica dello spray urticante, la stessa utilizzata dalla banda modenese arrestata per la strage di Corinaldo, la stessa banda che colpì anche al Dorian Gray di Verona.
Il racconto del fan veronese di Salmo è stato raccolto, insieme a quello di altri ragazzi di Pordenone, da Ansa. I testimoni hanno dichiarato che mentre ballavano, un uomo piccolo di statura, tra i 30 e i 40 anni, abbronzato e con una maglietta verde militare gli si è avvicinato. Sarebbe stato lui a strappare una collanina d'oro ad un loro amico e ad utilizzare lo spray al peperoncino per creare confusione e fuggire indisturbato.
Fortunatamente, alla Beach Arena di Lignano c'era spazio e quindi non si è scatenato lo stesso panico che si creò a Corinaldo, dove purtroppo alcuni giovani persero la vita. Ma fondamentale sono stati anche gli interventi della security e del rapper Salmo, il quale ha interrotto due volte il suo concerto per ristabilire la calma tra il pubblico che lo stava ascoltando.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

  • Tatuaggi intelligenti: una nuova tecnologia per monitorare la salute

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento