Cade da cinquanta metri, 27enne veronese in condizioni critiche in ospedale

La caduta è avvenuta sulla via ferrata Burrone Giovanelli, a Mezzocorona, in provincia di Trento, e il giovane è stato elitrasportato all'ospedale Santa Chiara

Foto di repertorio

Ieri pomeriggio, 22 luglio, un 27enne veronese è stato elitrasportato in condizioni critiche all'ospedale Santa Chiara di Trento. Il giovane era caduto da un'altezza di circa cinquanta metri mentre percorreva la via ferrata Burrone Giovanelli, a Mezzocorona, in provincia di Trento. Il ragazzo si trovava nella parte iniziale della via ferrata, sul sentiero esposto e attrezzato con cordino che precede l'entrata nella forra. Il 27enne probabilmente ha perso l'equilibrio ed è precipitato nel bosco sottostante.

A chiamare il 112, poco prima delle 18, sono stati gli escursionisti che erano con lui. Sul posto è stato inviato un elicottero ed una squadra di sei componenti del soccorso alpino. Il ferito è stato raggiunto dai soccorritori che lo hanno spinalizzato e trasportato a spalla con la barella portantina fino al parcheggio, dove l'elicottero lo ha prelevato per il trasporto d'urgenza in ospedale.
Alle operazioni di soccorso hanno partecipato anche i vigili del fuoco e la Croce Bianca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

Torna su
VeronaSera è in caricamento