Cortocircuito e il fumo si diffonde a Verona Uno. Ci pensano i vigili del fuoco

L'allarme è scattato poco prima delle 13, con i pompieri che sono intervenuti tempestivamente sul posto riuscendo a risolvere il problema nel giro di un'ora. Nessuno è rimasto ferito

Un po' di apprensione e di paura ma alla fine tutto si è risolto in una bolla di sapone.
I vigili del fuoco sono intervenuti poco prima delle 13 al centro commerciale Verona Uno, nel quale si era propagato del fumo. Le verifiche dei pompieri hanno permesso di appurare che la causa del problema registrato nella struttura di via Monte Cristallo a San Giovanni Lupatoto, era il surriscaldamento di una lampadina andata in cortocircuito, che ha coinvolto alcuni cavi elettrici. 
Arrivati sul posto con un mezzo e cinque uomini, i vigili del fuoco hanno risolto il problema nel giro di un'ora. Il centro commerciale quindi non è stato chiuso e nessuno ha riportato ferite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento