Verona, in tv dopo polemiche e querele: la puntata di Report in onda su Rai3. Anticipazione video

Nel primo appuntamento della nuova stagione tratterà con un servizio il caso del sindaco Flavio Tosi, che giorni fa ha querelato l'autore, Sigfrido Ranucci, accusandolo di voler costruire prove false contro l'amministrazione

Il giornalista Sigfrido Ranucci ripreso di nascosto dal leghista Borsato

Termina lunedì 7 aprile, alle 21e05, l'attesa per la puntata di "Report". La trasmissione della discordia, tra il sindaco e la Giunta comunale di Verona e i giornalisti di Rai3 responsabili dell'inchiesta. Nelle scorse settimane si era scatenata una durissima battaglia, a colpi di querele e botta-e-risposta, sul caso "Report contro Tosi". Quella che doveva essere un'inchiesta sul presunto malaffare che aleggia attorno all'amministrazione locale si è trasformata in un palco mediatico che ha messo Verona sulla bocca di tutti. Report, nella prima puntata della nuova stagione, tratterà con un servizio "di secondo piano" il caso del sindaco Flavio Tosi, che giorni fa ha querelato l’autore, Sigfrido Ranucci, accusandolo di voler costruire prove false contro l'amministrazione.

L'EDITORIALE - "MAZZETTE, VIDEO HARD E REGISTRAZIONI NASCOSTE. TUTTO VERO?"

Il sindaco Tosi aveva fatto registrare Ranucci mentre stava svolgendo il suo lavoro d’indagine in merito all’esistenza di un video compromettente per il leader della Lega veneta. "Ma come sono andate effettivamente le cose? Il video hard esiste o è un falso scoop come dice Tosi? E soprattutto, quali sono i contenuti dell'inchiesta che Tosi ha cercato di bloccare con una denuncia preventiva?". A chiederlo sono gli stessi autori di Report che promettono di svelare tutto nella puntata. Intanto un'anteprima del servizio di Ranucci è stata pubblicata sul sito di Corriere.it

Nel video che mostriamo in anteprima Borsato annuncia a Ranucci l’arrivo di un compare, presentato come l’autore del video hard: «Ce lo siamo portati a casa dall’estero, ma attenzione: questo ha una fifa boia e dobbiamo vincere un po’ la sua paura, a questo qua gli fanno la pelle perché questo qua era presente, questo è quello che ha registrato il video». E non sapendo di essere registrato a sua volta continua: «Adesso dobbiamo ammorbidirlo, ma dopo bisogna pagarlo», avverte ancora Borsato prima dell’arrivo del misterioso personaggio: insomma è da lui che arriva la richiesta di pagare per il video, tema oggetto di durissime polemiche nelle scorse settimane tra Tosi e Report. E a cosa dovrebbero servire questi soldi, secondo Borsato? «Lui mi dice: mi servono per stare un altro po’ fuori dai coglioni».

La telecamera di Ranucci documenta anche il viaggio in taxi con Borsato verso il ristorante dove li aspetta l’altro compare. Il cantautore si vanta di conoscere come girerebbero le tangenti in ambito Lega, e parla della Siram, un’azienda francese specializzata in appalti con gli ospedali che, secondo l’ex tesoriere del Carroccio Francesco Belsito e l’imprenditore Stefano Bonet, avrebbe pagato mazzette a persone vicine al sindaco di Verona.

Siram e Tosi hanno sempre smentito, sulla vicenda sta ancora indagando la procura di Milano e molti verbali sono secretati. Ma Borsato va oltre e tira in ballo anche la moglie di Tosi, Stefania Villanova, dirigente della Sanità alla Regione Veneto. «Se apri il vaso di Pandora, esce anche il coniglio», dice ancora Borsato che parla anche di tangenti di Finmeccanica, del ruolo di Tarantelli, dell’appalto della Global service. Insomma è un fiume in piena. Ma come può un cantautore ex leghista affermare di sapere tante cose?

Il mistero si potrebbe chiarire quando si sa chi è il suo complice incaricato da Tosi di documentare il nostro incontro: Massimo Giacobbo, la cui identità fino a oggi non era mai uscita (neppure Tosi l’ha mai nominato). L’inchiesta di Report tratterà anche di come e dove la Fondazione di Tosi stia cercando consensi per candidarsi alle primarie di centrodestra. Verrà poi trasmessa anche l’intervista al suo assessore Marco Giorlo, che è stata al centro di violente polemiche in quanto causa delle sue dimissioni prima ancora di andare in onda.

IL VIDEO DI ANTEPRIMA DELL'INCHIESTA DI REPORT IN ONDA SU RAI3
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento