Verona, trattano sul prezzo del sesso: maxi-multe a 4 clienti

Servizi notturni della Municipale in zona Stadio, Bassona e Stazione. Le violazioni accertate sono state 17, a carico di 13 prostitute e 4 clienti che dovranno pagare 450 euro a testa

In attesa del sempre più presente "referendum sulle Case chiuse", non si ferma l'azione della polizia municipale contro la prostituzione su strada. Diverse pattuglie hanno effettuato, nel fine settimana, servizi serali specifico contro il sesso in luoghi pubblici e la contrattazione. Verifiche particolari in zona Stadio, Bassona e Stazione.

Le violazioni accertate sono state diciassette a carico di tredici prostitute e quattro clienti, secondo l’articolo 28ter del regolamento di Polizia urbana che vieta di contrattare prestazioni sessuali a pagamento sulla strada e che prevede una sanzione di 450 euro. Cinque invece le persone allontanate da piazza Arsenale e cortile del Tribunale per bivacco in luogo vietato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

Torna su
VeronaSera è in caricamento