Verona, "strano contrassegno" esposto all'interno, un vigile indaga: auto posta sotto sequestro

Scoperta una Volkswagen Polo priva di copertura assicurativa che esponeva all’interno un tagliando contraffatto. La conferma è arrivata dopo aver interpellato l'Ania. Controlli anche contro la prostituzione: dieci multe

La polizia municipale ha posto sotto sequestro una Volkswagen Polo priva di copertura assicurativa che esponeva all’interno un contrassegno contraffatto. Il veicolo, in sosta in via Sant’Antonio, è stato notato mercoledì pomeriggio da un vigile di quartiere, in zona per alcuni controlli. L’agente si è accorto di alcune anomalie ed ha perciò chiesto una verifica in banca dati Ania, dove la copertura risultava scaduta nel febbraio 2012, fatto confermato dalla direzione generale della compagnia contattata per una verifica ulteriore. L’auto è stata posta sotto sequestro finalizzato alla confisca e il proprietario denunciato all’autorità giudiziaria per uso di atto falso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli della polizia municipale, inoltre, si sono estesi alla prostituzione su strada. Pattuglie di agenti hanno effettuato, nella tarda serata di martedì, un servizio con controlli particolari nella zona di corso Milano e della strada regionale 11. Dieci le sanzioni comminate dagli agenti per violazione al regolamento di Polizia urbana, due delle quali accertate a carico di altrettanti clienti che avevano fatto salire le prostitute a bordo della propria auto.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento