Verona, il Soccorso alpino attende la nuova sede da 400 metri quadri: sarà a Boscomantico

Il costo per l'opera è di 450mila euro. Il comune si dice fiducioso sui soldi, in quanto "la Regione ha già confermato una disponibilità importante e anche soggetti privati sono interessati a sostenere l'opera"

Nuova sede in vista per il Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico di Verona. A breve, infatti, esperti e volontari potranno trovare spazio nell'area di Boscomantico, a Verona. La Giunta comunale, su proposta del vicesindaco con delega all’Edilizia civile, Stefano Casali, ha approvato il progetto preliminare che prevede la realizzazione di un fabbricato antisimico di 400 metri quadri, di cui 200 destinati a sede operativa, con cucina, sala riunioni, sala radio, zona brande e sala addestramento, e 200 a deposito e autorimessa dei mezzi di soccorso.

L’intervento, che comporterà una spesa di circa 450mila euro, è previsto a nord delle piste di atterraggio dell’aeroporto. “Da diversi anni – ha spiegato Casali - il Soccorso alpino di Verona, una tra le sezioni più importanti e qualificate del nord est Italia, ha sede a Boscomantico in un’area concessa gratuitamente dall’Areoclub di Verona ma non più adatta alle necessità dei volontari. Per dare una risposta concreta alle nuove esigenze si è scelto così di elaborare un progetto condiviso con la Protezione civile, a cui il Soccorso Alpino fa capo. Ora la fase più delicata sarà la ricerca dei fondi necessari per la realizzazione del fabbricato, ma siamo fiduciosi in quanto la Regione ha già confermato una disponibilità importante e anche soggetti privati sono interessati a sostenere l’opera. Per recuperare eventuali altre risorse chiederemo un contributo alle fondazioni che a Verona investono in sociale e prevenzione. Per quanto riguarda l’iter amministrativo ora il Consiglio comunale dovrà approvare la variante alle opere pubbliche, dopodiché potrà essere redatto il progetto definitivo, in modo da far partire il cantiere per la realizzazione della nuova sede entro il 2015”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Tre persone portate in ospedale dopo un scontro frontale tra due auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento