Verona, il sentiero non è ben segnalato e lui sbaglia direzione: si mobilitano due squadre di soccorsi

La chiamata era arrivata poco prima delle 17 di giovedì, dal 118 di Verona Emergenza. Gli operatori avevano allertato il Soccorso alpino per un escursionista che si era perso sotto il Corno d'Aquilio

La chiamata era arrivata poco prima delle 17 di giovedì, dal 118 di Verona Emergenza. Gli operatori avevano allertato il Soccorso alpino per un escursionista che si era perso sotto il Corno d'Aquilio. Lui, 33 anni di Sant'Anna d'Alfaedo, scendendo infatti verso Rocca Pia, in un punto dove il sentiero non è ben segnalato, aveva sbagliato direzione smarrendosi nel bosco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una squadra è così partita da Verona mentre una seconda è risalita dalla Val d'Adige. Mentre i soccorritori si avvicinavano alla zona, una persona del posto ha individuato l'uomo e lo ha accompagnato in Contrada Lavarini, dove è stato visitato in via precauzionale da un infermiere del Soccorso alpino, per poi essere riportato alla sua auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partire da Verona: le info utili per come raggiungere l'aeroporto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Focolaio di Covid-19 a Verona: marito ricoverato e famiglia messa in quarantena

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Morta tra le fiamme in auto dopo lo scontro: si indaga sulla dinamica

Torna su
VeronaSera è in caricamento