Verona, scompare da casa dopo una lite con la madre: rintracciata grazie a Facebook dopo 3 giorni

Era fuggita da casa a seguito di un diverbio per le tante assenze da scuola. La 17enne non aveva dato più notizie di sé dal pomeriggio dell'11 marzo, quando aveva inviato un sms in cui le diceva di stare bene

Foto web

Era nascosta a casa di un’amica, dopo essersi allontanata, a seguito di un diverbio avuto con la madre per le tante assenze da scuola che aveva accumulato durante l’anno. La 17enne non aveva dato più notizie di sé dal pomeriggio dell’11 marzo, quando aveva inviato alla madre un sms in cui le diceva di stare bene.

Dopo quasi 72 ore, scandagliando il web e le pagine di "Facebook" della ragazza e di tutti i suoi amici, i carabinieri di Verona-San Massimo si sono presentati a casa di un’amica della giovane. Nonostante l’amica abbia cercato fino all’ultimo di nascondere la ragazza, i militari dell’Arma, visto il nervosismo dimostrato, hanno chiesto di poter ispezionare l’abitazione. A quel punto alla coetanea della ragazza, sola in casa perché i genitori erano per motivi di lavoro all’estero, non è rimasto far altro se non ammettere che era stata lei a ospitarla durante il periodo trascorso dall’allontanamento all’arrivo della pattuglia dei militari dell’Arma.

Accertatisi delle buone condizioni di salute, i carabinieri hanno provveduto ad affidare la minorenne ai suoi genitori, raccomandandole di non ripetere il gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento