Verona, Report su Tosi: mazzette, video hard e le conversazioni registrate di nascosto. Tutto vero?

Sarà comunque un evento storico per la nostra città: la più importante, premiata e credibile testata giornalistica nazionale si è interessata di Verona, del suo "modello" di amministrazione, del sindaco e dei suoi uomini

Non sappiamo cosa ci racconterà e documenterà "Report" di Rai3 sulla Verona amministrata da Tosi. Sarà comunque un evento storico per la nostra città: la più importante, premiata e credibile testata giornalistica investigativa nazionale si è interessata di Verona, del suo presunto "modello" di amministrazione, del sindaco Flavio Tosi e dei suoi uomini.

Sappiamo invece cosa già è stato pubblicato dal Corriere.it: un'anteprima di 3 minuti e 29 secondi di quello che vedremo stasera dal contenuto semplicemente sconvolgente. Il video dimostra inequivocabilmente con parole ed immagini come l'uomo di Tosi, il cantante leghista Borsato che registrò di nascosto il giornalista di "Report", Ranucci, e poi accompagnò il sindaco in Procura a sporgere la querela preventiva, presenti il compare Giacobbo come l'autore del video hard, ammonisca della necessità di pagarlo, si vanti di conoscere come girerebbero le tangenti in ambito Lega con mazzette a persone vicine al sindaco di Verona, tiri in ballo la moglie di Tosi.

Ora giunge spontanea una domanda: se il video parziale di Borsato era credibile per querelare e tentare di bloccare la trasmissione, il video completo di Report sarà altrettanto credibile per quanto abbiamo sentito e sentiremo dire dal duo Borsato - Giacobbo, gli uomini di Tosi? Ai veronesi, come sempre, la risposta. Noi ci permettiamo di evidenziare che già solo per quanto visto in questi 3 minuti e 29 secondi la realtà appaia ben diversa da quella che il sindaco di Verona ha tentato di raccontare nel disperato tentativo di autoassolversi.
Ogni cittadino tragga le proprie conclusioni per il bene della città.

www.veronapulita.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeronaSera è in caricamento