Verona, black-out nel server della Provincia, per un giorno tutto rimane bloccato. "Faremo causa"

Un'interruzione dei servizi elettrici nella notte tra domenica e lunedì isola il Palazzo Scaligero impedendo di mandare o ricevere comunicazioni. L'ente, su iniziativa del presidente Pastorello, chiederà un risarcimento danni

Le comunicazioni da e per i Palazzi Scaligeri, sedi della Provincia di Verona, sono state totalmente interrotte nella giornata del 9 marzo. L'ente era di fatto impossibilitato a effettuare o ricevere telefonate e così pure mandare o leggere email. Il black-out elettrico è stato causato da una mancata erogazione dei servizi nella notte tra domenica e lunedì e solo nel pomeriggio, grazie al lavoro dei tecnici, è stato possibile riprendere a lavorare a singhiozzo.

Sul sito della Provincia è stato pubblicato un avviso di emergenza, dovuta a un “malfunzionamento dei sistemi informatici e telefonici”. Non è quindi responsabilità di Pastorello, in trasferta, e della Provincia se per quasi due giorni l’ente pubblico è rimasto isolato dal mondo, con conseguenti disagi. La Provincia infatti si costituirà come parte lesa in tribunale per chiedere un risarcimento dei danni, si sta cercando di accertare di chi è l’effettiva responsabilità dell’interruzione dell’energia che ha portato il server del Ced a bloccarsi. Come si legge sulle pagine del Corriere di Verona, la Provincia ha avvisato gli utenti web che nei prossimi giorni è possibile che ci siano altri malfunzionamenti sui servizi sia interni che esterni del portale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

Torna su
VeronaSera è in caricamento