La Regione Veneto aggiorna il piano di offerta formativa delle sue scuole

Le modifiche che riguardano la provincia di Verona e che scatteranno dal settembre 2018 permetteranno l'attivazione di nuovi corsi tecnici e serali professionalizzanti

L'assessore regionale all'istruzione e alla formazione Elena Donazzan lo ha proposto e la Regione Veneto lo ha approvato. È attivo il nuovo piano di offerta formativa per l'anno scolastico-formativo 2018-19.

Lo abbiamo aggiornato per venire incontro alle esigenze espresse dal territorio, dalle imprese e dagli studenti che escono dal primo ciclo d'istruzione - ha detto Donazzan - In Veneto le scuole professionali, che da sole coinvolgono 20 mila allievi, sono parte integrante del sistema complessivo dell'educazione e svolgono un ruolo fondamentale per contrastare la dispersione scolastica e far incontrare aspirazioni dei giovani e domanda delle aziende. Il mondo del lavoro necessita di figure professionali competenti e subito spendibili nell’attività produttiva.

Le modifiche che riguardano la provincia di Verona e che scatteranno dal settembre 2018 permetteranno, ad esempio, all'istituto "Stefani-Bentegodi" di Isola della Scala di attivare nella sede centrale il corso serale in "servizi per la sanità e l'assistenza sociale". Inoltre, nella sede di Caldiero, è prevista l'attivazione del corso tecnico in "produzione e trasformazione", articolazione dell'indirizzo agrario e agroindustriale, mentre il corso professionale serale in "servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale" andrà ad esaurimento.

Per quanto riguarda l'istituto professionale per i servizi alberghieri "Carnacina" di Garda, è prevista l'attivazione dell’indirizzo serale in "enogastronomia e ospitalità alberghiera" nella sede di Bardolino. Si prevedono nuove articolazioni nell'offerta di corsi serali anche per gli istituti "Sanmicheli" di Verona ("servizi per la sanità e l'assistenza sociale") e per il "Giorgi" di Verona e Bovolone ("manutenzione e assistenza tecnica").

Viene, infine, confermato l'indirizzo "design" per il liceo artistico "Minghetti" di Legnago e si autorizza l'Enaip di Verona ad attivare il corso per operatore ai servizi di promozione e accoglienza, nell'ambito dell'indirizzo dedicato ai servizi per il turismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento