Verona, pensionati scelgono l'acqua “del Sindaco”. La beve il 77,7%: "Trend in crescita”

Il 35,2% la preferisce perché è buona, il 28,8% perché è una soluzione comoda e il 25,2% per i maggiori e più accurati controlli rispetto a quella imbottigliata. A rilevarlo è l'indagine “Aqua Italia”

Il 77,7% dei pensionati italiani beve acqua del rubinetto, di questi il 54,2% la consuma quotidianamente.  Il 17,2% la beve occasionalmente e solo il 6,3%  raramente. La scelta viene così motivata: il 35,2% la preferisce perché è buona, il 28,8% perché è una soluzione comoda e il 25,2% per i maggiori e più accurati controlli rispetto a quella imbottigliata. A rilevarlo è “Aqua Italia”, che dal 2006 scatta periodicamente una fotografia del consumo dell'acqua del rubinetto nel nostro Paese, in collaborazione con l'Istituto indipendente Cra Nielsen. In particolare, continua Aqua Italia, il 18,5% degli intervistati dichiara di avere almeno un dispositivo di trattamento dell'acqua nella propria abitazione. La tipologia più gettonata è la caraffa filtrante, acquistata nel 9,9% dei casi, seguita dai sistemi con filtro per l'eliminazione del cloro (6,3%).  Verona si conferma nella media nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questi dati confermano la qualità dell’acqua 'del sindaco', buona, sicura e certamente più economica rispetto a quella in bottiglia, - dice Massimo Mariotti, presidente di Acque Veronesi, la società che gestisce il sistema idrico oltre che a Verona, anche in altri 73 comuni della provincia –. Su questa statistica hanno probabilmente influito, da un lato la crisi che spinge sempre più famiglie ad utilizzare risorse più vantaggiose, dall’altro le numerose campagne di sensibilizzazione su un corretto uso dell’acqua promosse dalle società di gestione”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Da Brescia a Verona, per 15 dottoresse ed infermiere "future spose" in regalo la torta

Torna su
VeronaSera è in caricamento