Tentano di rapinare l'ospedale, ma rimangono bloccati col furgone e scappano a piedi

Alcuni malviventi si sono introdotti nel nosocomio San Biagio nella notte tra sabato e domenica, dopo aver trovato il cancello automatico aperto. L'allarme però li ha messi in fuga

Hanno provato a compiere una rapina all'ospedale San Biagio di Bovolone, ma l'unica cosa che hanno ottenuto è stata quella di rimetterci il furgone che avevano appositamente rubato. L'episodio si è verificato nella notte tra sabato e domenica e lascia ancora qualche domanda senza risposta agli inquirenti. 
I malviventi (erano almeno in due) sono entrati attraverso l'ingresso di servizio con il mezzo, chiuso, in teoria, da un cancello automatico che a quanto pare è stato trovato aperto. Poi, proseguendo con la ricostruzione fatta dalle forze dell'ordine, sono entrati all'interno della struttura ospedaliera da una porta di emergenza vicino al bar che si può aprire dall'interno spingendo un grosso maniglione antipanico: considerazione che, se confermata, significherebbe che un complice agiva da dentro al nosocomio. Ma a mandare il colpo in fumo ci ha pensato il sistema d'allarme, che li ha spinti a darsi alla fuga. Quando i criminali sono risaliti sul furgone però, hanno trovato una brutta sorpresa: il cancello automatico che dà su via Ospedale nel frattempo si era chiuso, lasciandoli intrappolati. Ai rapinatori non è rimasto che abbandonare il mezzo e allontanarsi scavalcando la recinzione, dileguandosi nell'oscurità.
I carabinieri di Bovolone sono giunti sul posto la mattina per eseguire i rilievi del caso. Il veicolo è stato prelevato dai militari e portato in un deposito: da un controllo risulterà poi rubato. Le indagini ora sono in corso per chiarire i punti ancora oscuri della vicenda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • Altri 81 casi positivi al coronavirus nel Veronese, sono saliti a 1.228

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento