Verona, niente auto blu: per i viaggi il Comune si affida alla macchina fornita da uno sponsor

Piano di contenimento delle spese. Consegnata la Volksvagen Passat Ecofuel a sindaco e assessori: è siglata Vicentini Srl, partner scelto dall'amministrazione per i prossimi due anni per gli spostamenti istituzionali

Giovedì mattina, davanti alla scalinata della sede municipale di Palazzo Barbieri, è stata consegnata al Comune di Verona una autovettura Volkswagen modello "Passat 1.4 TSI Ecofuel" sponsorizzata dalla società Vicentini S.p.A. di Verona. A ricevere la vettura il sindaco Flavio Tosi e gli assessori all’Economato, Marco Giorlo, e al Decentramento, Antonio Lella. L’evento rientra nell’ambito dell’iniziativa “Una autovettura in … Comune” attivata quest’anno dal Comune di Verona, nell’ottica di contenimento della spesa pubblica, con la finalità di garantire il servizio dedicato ai viaggi istituzionali di rappresentanza degli amministratori riducendo il parco auto esistente.

A questo scopo il Comune ha dato corso ad una procedura per la ricerca di uno sponsor mediante avviso pubblico, inteso a verificare la disponibilità da parte di soggetti privati a veicolare il loro nome e distintivo, commerciale o imprenditoriale, attraverso l’attività dell’ente. Il comodato d’uso avrà la durata di 24 mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento