Più di 600 espositori in Fiera a Verona per l'edizione 2015 di Motor Bike Expo

Il salone di riferimento internazionale per i produttori di moto personalizzate, si svolgerà il 23 - 24 - 25 gennaio e vedrà un programma ricco di novità che lascerà a bocca aperta gli appassionati

Il Motor Bike Expo a Verona (Foto Ennevi)

Motor Bike Expo, il salone di riferimento internazionale per i produttori di moto personalizzate, si svolgerà alla Fiera di Verona il 23 - 24 - 25 gennaio 2015, per la gioia di tutti gli appassionati del genere. Ricca di novità, l'edizione 2015 sarà affiancata da un evento dedicato agli appassionati di automobilismo sportivo, il Motor Circus, che prevede nel suo programma una gara, l Memorial Angelo Caffi, l'esposizione di auto da corsa, competizioni ed esibizioni nelle aree esterne.

"Dopo un 2014 che ha visto la Fiera di Verona chiudere con 75,2 milioni di fatturato - afferma il direttore generale, Giovanni Mantovani, alla presentazione - il 2015 inizia all’insegna di del successo ormai consolidato di Motor Bike Expo. Oggi la rassegna è punto di riferimento per 600 espositori e le maggiori case motociclistiche che scelgono questa ribalta per presentare i loro prodotti e le novità della gamma 2015". 

Tornando indietro, il MotorCircus 2015 riproporrà dunque le sue tre grandi anime: l’expo pura di auto da corsa, l’area competizioni, che sarà infiammata da una gara unica nel suo genere, il Memorial Angelo Caffi, e l’Arena centrale dove, come di consueto, faranno passerella le premiazioni dei campionati 2014 e le presentazioni degli stessi per il 2015, non relegate nel chiuso delle sale convegni ma portate in mezzo al pubblico degli appassionati di sterrato e degli addetti ai lavori."E’ una new entry importante nel nostro calendario 2015 – sottolinea Giovanni Mantovani – che offre agli appassionati di motori una qualificata offerta che guarda alle auto da corsa, alla componentistica ed alle competizioni. La concomitanza di Motor Bike Expo fa di Verona il centro di riferimento internazionale per tutto il settore motoristico e l’economia che ruota attorno ad esso".

Naturalmente grande attesa circonda l’evento agonistico clou, il Memorial Angelo Caffi intitolato al padre del l’ex-pilota di F.1, Alex, che, grazie all’estensione dell’area esterna vicina ai padiglioni 11 e 12 (occupati dall’esposizione al coperto), potrà garantire uno spettacolo veramente eccezionale. La competizione vera e propria, un confronto veramente unico in Italia, sarà riservato a sedici, selezionati piloti, otto specialisti delle auto attuali e otto delle auto da rally storiche, modelli che hanno scritto la storia di questa specialità. Negli anni l’evento ha visto schierati ai nastri i più bei nomi del rallysmo nazionale, pronti a dare il meglio nella bolgia della pista esterna, ed ha avuto testimonial ed ospiti d’eccezione. Tra questi ricordiamo autentici fuoriclasse come Biasion, Alen e Auriol e campioni del calibro di Andreucci, Longhi, Albertini, Ricci, Dallavilla, Cantamessa, Perico, Nucita, il vincitore dell’edizione 2014 Tosini fino al campione italiano in carica Umberto Scandola. La formula indoor consente al pubblico di abbinare le comodità offerte da un quartiere fieristico evoluto come quello di Verona con i duelli ad alto tasso di adrenalina che propone il percorso della gara: ne scaturisce uno spettacolo di straordinaria intensità che già si profila come uno degli eventi da non perdere del 2015.

E per i visitatori si prospettano anche altre ghiotte opportunità come gli ampi parcheggi immediatamente prospicienti gli ingressi del quartiere fieristico dedicati a MotorCircus e soprattutto la concomitanza con il Motor Bike Expo, il grande salone della moto, che da venerdì 23 a domenica 25 occuperà l’area nord-est di Veronafiere, rappresentando una straordinaria offerta supplementare al costo di un unico biglietto d’ingresso.

MOTOR BIKE EXPO IN FIERA, LA PLANIMETRIA

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Una fatale distrazione potrebbe aver spezzato la vita del 27enne in A22

  • Razzismo in un B&B di Verona, il gestore si scusa: «Parole mal pesate»

Torna su
VeronaSera è in caricamento