Verona, più sicurezza stradale in corso Milano: cambia la viabilità con la nuova rotonda

Spazio per 24 posti auto e rifatta l'illuminazione. Per rendere meno pesante il traffico del quartiere verranno modificati alcuni sensi di marcia all’interno dell’isolato compreso fra via Don Trevisani e via Liruti

La nuova rotatoria alla Croce Bianca

A partire da lunedì 9 dicembre verrà riaperta la viabilità in corrispondenza della nuova rotatoria realizzata all’incrocio tra le vie Croce Bianca, Gardesana e Bresciana. Contestualmente, per rendere più sicura la viabilità del quartiere, verranno modificati alcuni sensi di marcia all’interno dell’isolato compreso fra via Don Trevisani e via Liruti.

LE MODIFICHE ALLA VIABILITA' - In particolare, verrà istituito il senso unico di marcia in via Liruti (nel tratto e con direzione via Adelardo-via Bonincontro e nel tratto e con direzione via Sant’Annone-via Bonincontro); senso unico di marcia in via Milone (nel tratto e con direzione via Sant’Annone-via Stanga); senso unico di marcia in via Don Trevisani (nel tratto e con direzione via Croce Bianca-via Monte Tre Croci); senso unico di circolazione in via Stanga (nella controstrada dal civico 7 al 19, con direzione da via Liruti a via Milone). L’intervento è stato illustrato a palazzo Barbieri dall’assessore alle Strade, Luigi Pisa.

“I lavori per la realizzazione della rotatoria, iniziati a luglio – ha spiegato Pisa - sono praticamente finiti e, come promesso, in accordo con la polizia municipale abbiamo deciso di riaprire la viabilità prima di Natale, in modo da alleviare i disagi dei residenti del quartiere. Entro l’estate prossima, con condizioni climatiche favorevoli e probabilmente, per evitare disagi alla viabilità, alla fine dell’anno scolastico, si procederà alla stesura dell’ultimo manto di usura, che concluderà definitivamente l’intervento di riqualificazione di corso Milano”.

L'OPERA - I lavori per la realizzazione della nuova rotatoria hanno avuto un costo complessivo di un milione e 248mila euro, 600 mila dei quali sono stati finanziati dall’assessorato ai Lavori pubblici della Regione Veneto. A completamento dell’intervento di messa in sicurezza dell’ultimo tratto di corso Milano sono stati anche realizzati: nuovo parcheggio per 24 posti auto; rifacimento completo dell’impianto di illuminazione; eliminazione delle barriere architettoniche e realizzazione dei percorsi e degli attraversamenti a norma; riordino della segnaletica orizzontale e verticale; realizzazione degli attraversamenti ciclabili e pedonali protetti con isola “salvagente” centrale e segnaletica verticale e orizzontale ad alta visibilità bianca in campo rosso.

Per consentire il completamento dell’intervento, i lavori proseguiranno ora con micro cantieri, che non interferiranno con la viabilità. Verranno quindi posizionati gli spartitraffico e sistemate le aiuole a verde con impianto di irrigazione automatico. Infine sarà realizzato il percorso pedonale e ciclabile da Croce Bianca al percorso lungo l’ex Canale Conagro, che verrà raccordato con la pista ciclopedonale già realizzata lungo corso Milano.  

LA PIANTINA DELLA NUOVA ROTATORIA (PROGETTO)
piantinaCROCEBIANCA-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

Torna su
VeronaSera è in caricamento