Verona, il maltempo guasta il weekend sul Garda: si teme una tromba d'aria sul litorale

Un vento fortissimo, in arrivo dal Trentino, che ha colpito Rovereto e si è diffuso anche sulla sponda veronese: Lazise nella morsa dell'acqua in tutto il lungolago. Disagi e pompieri in azione a Caprino, Brentino Belluno e Peri

(Foto youreporter.it)

Per un attimo si è temuta una tromba d’aria. Un vento fortissimo, in arrivo dal Trentino, che ha colpito Rovereto e si è diffuso anche sulla sponda veronese del lago di Garda. E’ arrivato un brutto temporale a guastare gli ultimi giorni di sole della scorsa settimana. Dal tardo pomeriggio di domenica, i residenti da Peschiera a Lazise fino a Caprino hanno temuto il peggio, tanta era la violenza del maltempo. Come spiega L’Arena, le acque del lago dal porto vecchio a lungolago Marconi hanno sbattuto insistentemente contro la costa allagando per un’ora il litorale e portando dìdiversi disagi per i negozianti e i locali. Alcuni titolari si sono dovuti armare di spazzettoni e strofinacci per arginare l’acqua. Spiega sul quotidiano locale uno degli esercenti gardesani che

«Erano da poco passate le 18,20», spiega Franco Aldrighetti della pizzeria Vela Bianca, «e si è alzato un vento fortissimo da nord verso sud, in direzione Peschiera del Garda. Dalla sponda bresciana si è alzato un fortissimo temporale con lampi e tuoni ben visibili. Non ha portato pioggia, se non alcune gocce, una brevissima grandinata con ghiaccio di piccole dimensioni. Per fortuna si è spostato verso la montagna. Ma l'acqua del lago, essendo il livello alto in questa stagione, è esondata e ha messo a repentaglio gli esercizi del lungolago. La serata dal punto di vista lavorativo è andata totalmente perduta».

La furia del vento è cessata verso le 19,45 facendo ricomparire ancora il sole nel cielo. L'acqua ha lambito anche le vie di accesso al lungolago, da Calle prima a Calle seconda, via Arco, Sponchie e Albarello. Moltissimi gli stranieri, incuranti del pericolo, con cellulari e tablet per fotografare l'evento sicuramente, per quanto riguarda il paesaggio, molto affascinante.

Nell’Alto Garda numerosi interventi dei vigili del fuoco per alberi e rami caduti sulla strada, fortunatamente senza conseguenze per i passanti, specialmente a Peri, Brentino Belluno, Costermano e Caprino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento