Verona, ladri di bici da 5mila euro depredano i turisti: fermata imminente spedizione in Moldavia

I due stranieri residenti a Bardolino avevano selezionato attentamente le loro vittime, soprattutto turisti in arrivo per l'inizio della bella stagione. La perquisizione a casa svela un deposito

Le biciclette rubate e ritrovate dai carabinieri di Bardolino

A conclusione di una indagine relativa al fenomeno dei furti di biciclette denunciati dai primi turisti stranieri che quest’anno hanno trascorso una vacanza sul lago di Garda, i carabinieri della Stazione di Bardolino hanno individuato e denunciato per ricettazione due cittadini moldavi residenti in paese. Nella loro abitazione, a seguito di perquisizione, sono state rinvenute numerose biciclette di pregio, del valore compreso tra i 3mila e i 5mila euro l'una.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I moderni “ladri di biciclette” avevano selezionato attentamente le loro vittime, prediligendo i cicli di maggior valore, specie se lasciati temporaneamente incustoditi dai villeggianti, ignari del fatto che una semplice catena non sarebbe stata sufficiente a proteggere i loro preziosi mezzi a due ruote dai malintenzionati. L’intervento dei militari dell’Arma ha impedito che la refurtiva venisse caricata in uno dei furgoni di trasporto merci che fa la spola fra Verona e Chisinau (Moldavia).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

Torna su
VeronaSera è in caricamento