Verona, incontro coi dirigenti e con il prefetto: ma Pastorello deve già pensare all'emergenza neve

Il Patto di stabilità vincola l'utilizzo delle risorse economiche presenti, per cui serve "azione tempestiva" per garantire strade pulite e sicure: "Ci sarà bisogno di sgomberarle e di fare manutenzione ma non ci sono soldi da spendere"

Antonio Pastorello (al centro) in Provincia a Verona

All'indomani della vittoria alle elezioni provinciali, il neo eletto presidente Antonio Pastorello pensa già al domani. Intanto ha incontrati i dirigenti ed è poi stato ricevuto dal prefetto, Perla Stancari. La Provincia è diventata ente "di secondo livello" ma i problemi che deve affrontare sono sempre gli stessi. E anche i vincoli, come quello del Patto di Stabilità. Fatti due conti, il primo obiettivo da portare a termine è quello di dover mantenere pulite le strade. Con l'arrivo dell'inverno potranno spaventare infatti anche deboli nevicate.

"È una grande soddisfazione personale - ha spiegato Pastorello alla prima dichiarazione pubblica come presidente - tuttavia non è tempo di festeggiamenti: dobbiamo affrontare i problemi concreti e le difficoltà quotidiane dei cittadini. In primis, ci troviamo alle porte della stagione invernale senza avere a bilancio i fondi necessari per fronteggiare l'emergenza neve sulle strade. Il Patto di stabilità vincola l'utilizzo delle risorse economiche presenti, per cui si rende necessaria un'azione tempestiva per garantire strade pulite e sicure alla comunità. Fra qualche settimana, ci sarà bisogno di sgomberare la neve e di apportare miglioramenti alle strade, ma noi non abbiamo i soldi da spendere. Per conseguire i nostri obiettivi è necessaria la collaborazione di tutti, per questo voglio incontrarmi con gli altri presidenti delle Province venete per essere uniti più che mai nel fare proposte chiare e di peso".

"Le persone - conclude Pastorello - hanno bisogno di fatti concreti che cambino la situazione attuale e non di parole – verba volant, scripta manent – specialmente in un momento difficile come quello che stiamo attraversando”.

ANTONIO PASTORELLO È IL NUOVO PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI VERONA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CONSIGLIO PROVINCIALE DI VERONA: TUTTI GLI ELETTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Da Brescia a Verona, per 15 dottoresse ed infermiere "future spose" in regalo la torta

Torna su
VeronaSera è in caricamento