Verona, impaziente al controllo, scatta la "perquisa": gli smontano il cruscotto e trovano 3,7 chili di coca

Sulla sua Toyota Avensis, in un vano artigianalmente ricavato che si apriva attraverso un magnete, sono stati rinvenuti tre involucri rettangolari contenenti la polvere bianca. In carcere un 38enne bosniaco

Gli hanno intimato l'Alt mentre viggiava in auto a Pastrengo. Il controllo della polizia stradale di Verona Sud ha però rivelato qualche sorpresa. E qualche guaio per il conducente, un 38enne bosniaco. Non lo ha aiutato certo il suo comportamento nervoso e impaziente. Per questo gli agenti, il 20 settembre scorso, verso le 15e30, dopo avergli chiesto i documenti, hanno preferito approfondire il controllo. Sulla sua Toyota Avensis, in un vano artigianalmente ricavato nel tunnel centrale del cruscotto e la cui apertura si azionava meccanicamente attraverso un congegno a magnete, sono stati rinvenuti tre involucri rettangolari contenenti polvere bianca. Una perquisizione non certo facile: i pacchetti erano così abilmente celati che il recupero ha imposto lo smontaggio del blocco comandi e l'ausilio del cane antidroga della guarda di finanza.

Successivamente, all’esame preliminare in una farmacia cittadina, la sostanza è risultata essere cocaina. Oltre 3 chili e 750 grammi il quantitativo sequestrato. Con l'accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio, il 38enne è finito in carcere, in attesa dell'udienza. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Perquisito Giudice onorario a Verona: presunti reati contro la pubblica amministrazione

  • Cronaca

    Incendio a Povegliano: Arpav pubblica i rapporti relativi alla ricerca di amianto

  • Cronaca

    Vinitaly, fermati 16 bagarini. E per la prima volta applicato il Daspo Urbano

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 aprile 2018

I più letti della settimana

  • Domato l'incendio di Povegliano, tecnici Arpav al lavoro: "State in casa con le finestre chiuse"

  • Incendio in una ditta per la gestione dei rifiuti: massiccio intervento dei pompieri

  • Quattro medici di Verona inseriti nella lista dei trenta migliori di tutta Italia

  • Tragico scontro nelle strade di Bussolengo: morto sul posto un motociclista

  • Muore dopo un intervento al ginocchio eseguito a Negrar. Aperta un'indagine

  • Incendio a Povegliano, mezza provincia a finestre chiuse: "A scuola niente ricreazione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento