Verona, "è adulto ma non se ne va di casa": figlio accoltella il patrigno durante lite

La discussione tra marito e moglie sulle condizioni del "ragazzo" 36enne culminano nell'aggressione con una lama da cucina. L'uomo, Antonio Bartamè di 65 anni è stato portato d'urgenza a Borgo Trento

Il mistero è durato poche ore. E quella che sembrava una grave aggressione per ragioni economiche si è trasformata ben presto in dramma familiare. Il ferimento con un coltello a Pastrengo di sabato notte è avvenuto tra padre "adottivo" e figliastro. A finire all'ospedale con importanti ferite all'addome per una coltellata, è finito il più anziano dei due, 65 anni. Sarebbe stato colpito al culmine di una lite scoppiata tra coniugi che riguardava l'indipendenza del figli. Quel figlio, Massimo Bigagnoli di 36anni, di professione parrucchiere, che non aveva mai compiuto il "grande salto" di uscire dalla casa materna. Era la mamma, appunto, che difendeva la scelta di non abbandonare lo stesso tetto, mentre il marito riteneva fosse giunta ora che "camminasse con le proprie gambe". I carabinieri, dopo l'aggressione sono passati alla ricostruzione del fatto.

Sarebbero state le 21e30, come spiega l'Arena, quando era nata la discussione tra Antonio Bartamè e Agnese Benedetti nella casa di via Taconi, a Pastrengo. Non c'era mai stata violenza, tra di loro: solo parole, magari pronunciate ad alta voce. Tutto girava attorno al figlio Massimo, che lavorava nel negozio sotto casa. E che da quella casa non aveva intenzione di andarsene. E' stato al culmine dell'ennesimo litigio che il 36enne ha estratto un coltello da cucina dal cassetto e l'ha conficcato nell'addome del patrigno. Un gesto estremo, portato dall'esasperazione e da un raptus improvviso, di cui poi si sarebbe subito pentito. Con la madre ha prestato soccorso all'uomo. Ha chiamato l'ambulanza e poi i carabinieri. Il 65enne è stato trasferito all'ospedale di Bussolengo e poi a Borgo Trento, per l'operazione d'urgenza. Il figlio è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Dovrà ora sperare che le condizioni del patrigno migliorino sensibilmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

  • Verona e le sue bellezze storiche e culturali approdano in tv sulla Rai

Torna su
VeronaSera è in caricamento