Verona, Esselunga in Fiera, sorrisi a denti stretti: "Chiuderanno e licenziaranno i piccoli negozi"

I commercianti della Confcommercio Asco plaudono all'operazione del Comune ma sollevano anche le preoccupazioi circa le ripercussioni "ngeative": "Ci sono già progetti su ex Officine Adige ed ex Cartiere"

Confcommercio Asco Verona commenta con una certa preoccupazione la notizia che Esselunga ha acquisito l’area di fronte alla Fiera dove realizzerà una realtà commerciale. Non si sa se sarà una media o una grande struttura di vendita. L’amministrazione comunale ha fatto un’ottima operazione dal punto di vista economico che contribuirà sicuramente a migliorare l’assetto viabilistico e infrastrutturale di Verona Sud. Non va tuttavia nascosta, secondo Confcommercio-Asco, l’apprensione per le ripercussioni che questo ulteriore punto vendita andrà a creare sui negozi di vicinato dei quartieri contigui.

Da parte di Esselunga c’è l’impegno ad assumere almeno 120 dipendenti che rappresentano sicuramente un valore, soprattutto per l'occupazione giovanile e femminile, ma sulla base di studi effettuati in circostanze analoghe, sottolinea Confcommercio As.co., il saldo occupazionale a fronte delle chiusure di negozi di vicinato a conduzione familiare sarà comunque negativo. Anche perché ci sono in itinere altri due progetti alle ex Cartiere Verona e all’ex Officine Adige.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Confcommercio Asco. evidenzia che la Legge regionale 50 sul Commercio e il suo regolamento attuativo chiedono alle amministrazioni comunali "di valutare le zone del proprio territorio su cui andranno a insediarsi le medie e le grandi strutture di vendita al fine di evitare la desertificazione del tessuto commerciale esistente; una valutazione che al momento non è ancora iniziata a livello amministrativo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

  • Covid-19, nuova impennata di casi a Verona, ma prosegue il calo dei ricoveri

Torna su
VeronaSera è in caricamento