Il Daspo arriva per tutti: identificati cinque tifosi del Chievo, fuori per un anno uno dell'Hellas

Un gruppetto di supporter della Curva Nord è stato identificato dalla Digos per aver lanciato dei fumogeni nel corso del match disputato contro il Napoli e ora rischiano tutti di non potersi recare al Bentegodi per un po'

Era, e probabilmente rimane, la tifoseria più corretta d'Italia ma a quanto pare qualche "testa calda" è presente anche nella Curva Nord del Chievo, che potrebbe così "vantare" di avere anche lei i suoi daspati. 
Cinque persone infatti sono state identificate, con un po' di fatica, dalla polizia per aver lanciato fumogeni durante l'incontro con il Napoli: il gruppetto avrebbe approfittato dello spiegamento di una grande bandiera della propria squadra per lanciare i fumogeni, nascondendosi dietro al drappo. Ma la Digos, dopo qualche giorno di indagini, è lo stesso riuscita a risalire a loro e ha quindi avviato il procedimento nei loro confronti. 
Lo stesso iter invece è giunto al termine per un tifoso dell'Hellas, sorpreso anche lui a lanciare fumogeni, durante il match casalingo contro l'Atalanta: per il supporter scaligero è scattato il divieto per un anno di recarsi allo stadio. L'uomo è un tifoso conosciuto nella Curva Sud ma prima d'ora non era mai stato colto da provvedimenti.
Daspati anche due tifosi napoletano residenti a Pasechiera e San Bonifacii. Per loro l'accusa è quella di aver lanciato razzi segnaletici, oltre che a fumogeni, durante il mtach contro l'Hellas. Rispettivamente, per loro sono scattati uno e due anni di Daspo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Forti temporali attesi in Veneto: stato di attenzione anche nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento