Verona, arresti domiciliari per il marocchino che aveva tentato di violentare una turista inglese

In mattina l'udienza di convalida dell'arresto avvenuto venerdì sul lungolago Bergamini. In manette con l'accusa di violenza sessuale ai danni di una turista inglese da poco maggiorenne era finito un 34enne marocchino, arrestato dai carabinieri di Peschiera dopo un inseguimento a piedi

Si è tenuta in mattina l'udienza di convalida dell'arresto del marocchino, finito in manette con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una giovane turista inglese sul lungolago Bergamini. Il giudice ne ha disposto gli arresti domiciliari.

I fatti risalgono a venerdì pomeriggio quando i carabinieri del radiomobile di Peschiera hanno arrestato L.M., pregiudicato 34enne di origini marocchine domiciliato in provincia di Verona, colto in flagranza di reato di violenza sessuale.

Sulla spiaggia del lungolago Bergamini di Peschiera del Garda, una zona pedonale molto frequentata nel periodo estivo, una turista inglese da poco maggiorenne stava tranquillamente prendendo il sole. In quel mentre le si è avvicinato improvvisamente il marocchino, che in un primo momento ha tentato un approccio molto rude, venendo respinto dalla ragazza spaventata; l'uomo a quel punto è passato alle vie di fatto, avvinghiando con forza la giovane per un fine inequivocabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soltanto grazie alla sua fortissima reazione, la turista inglese, terrorizzata, riusciva a divincolarsi dalla stretta del suo aggressore, fuggendo e gridando aiuto. Nel frattempo alcuni testimoni hanno subito dato l'allarme al 112, con i carabinieri di Peschiera che sopraggiungevano immediatamente individuando il responsabile in procinto di fuggire. L'uomo, inseguito a piedi e bloccato dai militari, è stato arrestato in flagranza di reato di violenza sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

Torna su
VeronaSera è in caricamento