"Verona Antiquaria", nel quartiere San Zeno torna l'atteso mercatino del collezionismo

L'iniziativa, rinnovata nella forma e nello spirito, prenderà il via domenica. Collezionisti, appassionati e curiosi potranno contare su 270 espositori e su un cartellone ricco di iniziative collaterali che coinvolgeranno tutte le attività economiche della zona

Oggetti vintage

Mercato dell'antiquariato, del collezionismo, del modernariato e del vintage
Dal 6 luglio 2014, Ogni prima domenica del mese, dalle ore 8:00 alle ore 19:00, Quartiere S. Zeno a Verona.

Un oggetto antiquario è un antico, quanto interessante, pezzo da collezione: quando si parla di oggetti di antiquariato ci si riferisce infatti, a tutti quegli oggetti che rivestono una particolare importanza nel settore artistico, storico e culturale, di un'epoca e del quale diventano, dopo molti anni, oggetti assolutamente distintivi.

Parlare di oggetto antiquario significa parlare di libri, opere d'arte, quadri e sculture, suppellettili, che richiamano coerentemente ed in maniera definita un preciso periodo storico: è per questo che la parola antiquariato intende riferirsi, in maniera estesa, a tutto ciò che può essere definito come un pezzo da collezione.

Libri, mobili, opere d'arte, ma anche ventagli, tappeti, gioielli, orologi, vecchie bambole e giocattoli di un tempo, bastoni da passeggio, tabacchiere, e perfino utensili, sono tutti oggetti di antiquariato che possono interessare sia il collezionista, sia l'appassionato, ma anche un pubblico allargato incuriosito dalla magia degli oggetti del passato.

I percorsi della passione, infatti, sono spesso misteriosi. Difficile dire cosa spinga a dedicarsi alla strana arte del collezionismo. La voglia di accumulo non risparmia quasi niente: francobolli, ma anche giocattoli d'epoca, fumetti, dischi in vinile, scatole di latta, carte telefoniche, uniformi militari, santini, bustine di zucchero, tappi, bottoni, e persino assegni o vecchi certificati azionari (in questo caso si chiama scripofilia). Per i mobili e gli oggetti d' antiquariato, poi, l' esercito degli amatori è sempre più rappresentato: per rendersene conto basta fare un salto, ogni prima domenica del mese, al mercato che si svolge in Piazza San Zeno a Verona.

A partire da domenica 6 luglio il mercato dell'antiquariato e del collezionismo, cambia faccia. Riparte, rinnovato nella forma e nello spirito e prende il nome di "Verona Antiquaria". 270 gli espositori dei settori dell'antiquariato, del collezionismo, del vintage e del remake. Tutto rigorosamente d'annata ed autentico con una grande attenzione alla selezione della merce.

L'Associazione culturale Retrobottega, promotrice dell'iniziativa insieme al settore Commercio Attività Produttive del Comune di Verona, e con il Patrocinio del Consorzio Lago di Garda Veneto e la partecipazione della Federazione Provinciale Coldiretti Verona, vuole rendere partecipe tutto il quartiere con una proposta tematica che coinvolgerà anche i commercianti di San Zeno negli allestimenti e nei menù del giorno. Ogni prima domenica del mese un tema diverso, ma non solo: eventi collaterali tematici e spettacoli, animeranno ogni domenica…anche per i più piccoli.

Il giallo e il girasole, per festeggiare l'estate, saranno i temi di questo primo 6 luglio di Verona Antiquaria.

PROGRAMMA SPETTACOLI ED EVENTI COLLATERALI

www.veronantiquaria.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

Torna su
VeronaSera è in caricamento