Genovesa, ipotizzato arrivo di profughi. Protesta di Verona ai Veronesi

Questa sera alle 20.30 la fiaccolata partirà dalla chiesa della Sacra Famiglia. E dopo un sopralluogo, il comitato ha giudicato non idoneo lo stabile che ospiterà i richiedenti asilo

Lunedì sera alle 20.30 partirà dalla chiesa della Sacra Famiglia la fiaccolata organizzata da Verona ai Veronesi in zona Genovesa. Con questo corteo, il comitato vuole protestare contro l'accoglienza di un gruppo di profughi in uno stabile individuato dalla prefettura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi, Verona ai Veronesi ha effettuato un sopralluogo e ha raccolto il malcontento di alcuni residenti e ha evidenziato i difetti della struttura scelta per ospitare i richiedenti asilo. "L'immobile appare non idoneo per l'immediata vicinanza alle abitazioni dei numerosi residenti e perché confinante con la Tangenziale Sud, facilmente raggiungibile da una via di fuga, il che potrebbe rappresentare un rischio per il traffico e per le eventuali manifestazioni di protesta da parte degli ospiti della struttura", ha dichiarato il portavoce di Verona ai Veronesi Alessandro Rancani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento