Verona, Acque Veronesi e aumenti in bolletta: "Le nostre tariffe restano le più basse d'Italia"

In Veneto, secondo i dati forniti dalla società partecipata del Comune, risulta tra le altri dopo Treviso, Padova e Vicenza. Nel 2013, a Verona, la spesa annuale media per una famiglia di 3 persone è stata di 228 euro

Nonostante i recenti aumenti, le tariffe di Acque Veronesi rimangono tra le più basse del Veneto e di tutta Italia. Questo quello che sostiene la società consortile che gestisce impianti ed erogazione in molti comuni della provincia. Seguendo la metodologia dell’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas ed il Sistema Idrico (AEEGSI) - spiega in una nota - Acque Veronesi avrebbe potuto richiedere un incremento del 11,65% nel 2014 e del 10,25% nel 2015. Ma così non è stato. L’Assemblea dei Sindaci che compongono il Consiglio di Bacino dell’Aato Veronese ha approvato le nuove tariffe del servizio idrico per il prossimo biennio (2014-2015) ed il piano degli interventi sul territorio di Acque Veronesi. La delibera approvata a maggioranza prevede un incremento tariffario del 6,5% per il 2014 e 2015 e investimenti strutturali per 48 milioni di euro nel periodo 2014-2017".

"Acque Veronesi, accogliendo l’invito del Consiglio di Bacino a contenere i rincari e consapevole della generale situazione di criticità economica, ha quindi proposto un aumento in bolletta che per il 2014 sarà mediamente di 15 euro all’anno a famiglia. Grazie a tale adeguamento, Acque Veronesi disporrà di circa 24 milioni di euro in più tra il 2014 e 2017 che, unitamente ai 18,5 milioni di contributi regionali, le permetteranno di realizzare opere ed infrastrutture importanti e attese da anni".

TARIFFE TRA LE PIU' BASSE - Da una indagine di Federconsumatori del 2012, Acque Veronesi risulta posizionata all’86 esimo posto su 109 capoluoghi di provincia nella classifica del costo complessivo annuo a famiglia (partendo dal più elevato al primo posto). Nel 2013, a Verona, la spesa annuale media per una famiglia di 3 persone è stata di 228 euro, iva inclusa (consumo stimato di 175 metri cubi), pari ad 1,31 euro per mille litri di acqua consumata.

ULTIMI IN VENETO PER I PREZZI - Secondo i dati forniti da Acque Veronesi, a Treviso l’importo annuale era infatti di 237, 75, a Padova di 315, a Vicenza di 322,35 (vedi slide allegata). "La delibera che aggiorna il metodo tariffario riguarda ovviamente l’intero territorio nazionale, quindi gli aumenti non riguarderanno solamente i cittadini veronesi, ma anche tutti gli utenti della regione. Anche in questo caso, l’aumento delle bollette da parte di Acque Veronesi, risulta essere inferiore alla media rispetto agli incrementi, già approvati o in fase di definizione, dei principali gestori del servizio idrico del Veneto (a Treviso, Padova e Vicenza approvati incrementi sulle bollette fino al 9%).

La società presieduta da Massimo Mariotti e recentemente coinvolta nelle polemiche sui presunti stipendi d'oro e sul piano degli investimenti fuori Verona, ha poi spiegato che "nel solo 2014 realizzerà infrastrutture per circa 14 milioni di euro. Acque Veronesi è stata tra le prime società a rendere noti sul proprio sito internet gli stipendi ed i curricula dei dirigenti, dimostrando massima trasparenza nei confronti degli utenti. In Acque Veronesi lavorano 280 dipendenti, di cui 6 dirigenti, pari al 2% della forza lavoro. Il contratto applicato al personale dirigente è quello nazionale di “Confservizi-Federmanager”, che prevede trattamenti economici fissi e variabili incentivanti, in base all’anzianità di servizio e gli obiettivi raggiunti".

Sarebbe stato inoltre avviato un articolato programma educativo e di sensibilizzazione, con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di cittadini ed in particolare le giovani generazioni, sull’importanza essenziale dell’acqua e sulla necessità di un uso corretto di tale bene a tutela dell’ambiente e del territorio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Quaterna fortunata messa a segno in provincia: vinti oltre 50 mila euro

  • Una fatale distrazione potrebbe aver spezzato la vita del 27enne in A22

Torna su
VeronaSera è in caricamento