Vendita di alcolici ai minorenni, i controlli: Carabinieri di Peschiera in azione sul lago

Una dozzina di locali, frequentati dai giovani, sono stati controllati dalla Compagnia di Peschiera durante un'operazione mirata alla prevenzione del fenomeno. Denunciato il titolare di un locale

I Carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda, nella serata del 31 luglio, hanno condotto un'operazione mirata alla prevenzione del fenomeno della somministrazione di alcolici ai minorenni. Sono stati controllati una dozzina di locali pubblici fra quelli più frequentati dai giovani, in particolare sul lago di Garda, rilevando numerose infrazioni.

Sono state applicate sei sanzioni amministrative, per altrettanti casi di vendita di bevande alcoliche a ragazzi di 16 e 17 anni, e una denuncia penale per il titolare di un locale in cui era stato servito alcool a un quindicenne. La sanzione pecuniaria per chi vende alcol ai minorenni va dai 250 ai 1000 euro. Se il fatto è commesso più di una volta, la sanzione va dai 500 ai 2000 euro ed è prevista la sospensione dell'attività per tre mesi. Se invece si vendono alcolici a un minore di 16 anni, l'esercente è punito con l'arresto fino a un anno.

L’iniziativa dei Carabinieri è finalizzata a prevenire eventi ben più gravi dei recenti episodi, che hanno visto per protagonisti alcuni minorenni nordeuropei, ospiti delle principali strutture recettive sul Garda, che in stato di ubriachezza si sono resi responsabili di liti violente, danneggiamenti e comportamenti pericolosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Cori razzisti". Un video mette i tifosi dell'Hellas ancora al centro della bufera

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento