San Martino Buon Albergo, vandali rompono bacheca del Partito Democratico

In pochi mesi, è il secondo danneggiamento della bacheca installata in Piazza del Popolo. Il segretario provinciale Facincani: «Non ci facciamo intimidire»

La bacheca del PD vandalizzata

La sera di domenica scorsa, 1 dicembre, tra le 18 e le 20, la sezione di San Martino Buon Albergo del Partito Democratico è stata presa di mira dai vandali per la seconda volta in pochi mesi. Il vetro di una bacheca installata in Piazza del Popolo è stato mandato in frantumi. Lo rende noto Nadia Bernardi, responsabile di circolo che provvede ad aggiornare la bacheca, la quale ieri ha presentato denuncia nella locale stazione dei carabinieri.
Bernardi precisa che: «Nella nostra bacheca non mettiamo mai articoli o documentazione che possa dar adito a reazioni violente, e abbiamo sempre cura di usare un linguaggio pacato e misurato».

bacheca pd san martino buon albergo rotta-2
(La bacheca rotta)

Nel settembre scorso, era stato trovato un adesivo che riportava la scritta «Parlateci di Bibbiano!», il quale fu subito rimosso. Impossibile al momento stabile se i due episodi siano collegati.

bacheca pd san martino buon albergo vandalismo-2
(La bacheca del PD con l'adesivo vandalico)

«Il Partito Democratico veronese non si fa intimidire da gesti come questi - ha dichiarato il segretario provinciale Maurizio Facincani - e mantiene il suo impegno per la costruzione di una politica che ha l'obiettivo di ridurre le disuguaglianze e costruire una società più giusta e solidale».

bacheca pd san martino buon albergo-2
(La bacheca del PD prima che fosse vandalizzata)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento