Pipì sui computer, furti e danneggiamenti: vandali all'istituto Dal Cero

In una lavagna è stato scritto: «Guarino vs Dal Cero», per questo si pensa che l'atto vandalico sia riconducibile alla tensione tra i due istituti le cui strutture sono insufficienti vista la crescita delle iscrizioni

L'istituto Dal Cero di San Bonifacio (Foto Gmaps)

Si fa sempre più pressante la problematica degli spazi scolastici a San Bonifacio. La crescita delle iscrizioni agli istituti superiori Dal Cero e Guarino ha obbligato le istituzioni ad affrontare l'argomento, ma dal primo tavolo tecnico del dicembre scorso ad oggi la situazione non sembra migliorata. Anzi, sono diventati sempre meno isolati i casi di vandalismo nelle scuole.

Dopo aver preso di mira la palestra del Dal Cero, l'istituto è stato ancora teatro di un atto vandalico, denunciato ai carabinieri. Come riportato da TgVerona, ignoti hanno fatto irruzione nella notte di venerdì scorso, 10 maggio, rompendo vetri e porte e rubando anche un tablet e un portatile. Su alcuni tavoli e anche su dei computer, i vandali hanno orinato. Infine, è stato scritto «Guarino vs Dal Cero» sulla lavagna di una classe dell'istituto Guarino ospitata all'interno dell'edificio del Dal Cero.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Smagliature addio: cause e rimedi per eliminarle

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Rientra in hotel ubriaco, sbaglia stanza e picchia l'uomo che la occupa

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

  • Caccia militare intercetta sul Garda aereo Lauda Air che aveva perso il contatto radio

Torna su
VeronaSera è in caricamento