Vademecum anti-terremoto in distribuzione nelle scuole

Il manuale è stato fatto dalla Protezione Civile della Regione Veneto, che ha provveduto alla distribuzione nelle sette province. A Verona ne sono state destinate 106mila copie, una per studente.

 

Sono in distribuzione presso l'Urp della Provincia di Verona, in via Franceschine, i vademecum anti-terremoto destinati alle scuole veronesi. Il manuale è stato fatto dalla Protezione civile della Regione del Veneto che li ha inviati alle sette Province. A Verona ne sono stati consegnati 106 mila, tanti quanti sono gli studenti delle Elementari e Medie dei 98 Comuni veronesi. 
“Come comportarsi in caso di terremoto” dice a bambini e ragazzi come salvaguardare al meglio la propria incolumità in caso di eventi sismici. Il manuale contiene consigli e istruzioni sulla condotta più idonea da tenere durante e dopo la scossa sismica e indicazioni su come comportarsi qualora ci si trovasse all'interno di un edificio o all'aperto.
Ogni Comune provvederà a distribuire le copie nelle scuole del sue territorio.
Assessore alla Protezione Civile – Giuliano Zigiotto: “Le scosse di terremoto continuano a preoccupare. Il terremoto spaventa e rischia di minacciare la tranquillità dei bambini. Ecco perché da oggi verranno distribuiti dei manuali di comportamento per renderli più informati e quindi meno soggetti alla paura. E' una iniziativa della Regione del Veneto che ci trova pienamente d'accordo e alla quale abbiamo dato la massima disponibilità. Del resto, c'è una richiesta sempre più crescente  di notizie da parte della gente. Stiamo già facendo incontri serali con la cittadina, la settimana prossima sono già in agenda Mozzecane e Legnago. Andrò insieme ad alcuni volontari per cercare di spiegare cosa sta accadendo in Emilia e quali sono le principali misure di salvaguardia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Terribile frontale tra auto e camion nella notte: perde la vita un 34enne

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

Torna su
VeronaSera è in caricamento