Ubriaconi e prostitute: il degrado prende piede in quarta circoscrizione

I residenti del quartiere lamentano una situazione a tratti insostenibile tra ragazze che vendono il proprio corpo a personaggi loschi, ubriachi e molesti che giran ad ogni ora del giorno

Un allarme viene lanciato dai residenti nella zona delle Golosine: il degrado abbonda oramai nelle strade, tra ubriachi che imprecano, prostitute e molestie varie alla quiete pubblica. 

Tutto alla luce del sole. Nella zona di via Golosine, vicino allo Stradone Santa Lucia nella zona della sala scommesse, dalle 15 in poi avviene di tutto, soprattutto sulle gradinate del parcheggio. Strane situazioni che fanno pensare allo spaccio di droga e prostitute lungo le strade. Non è servito il blitz della polizia locale di una settimana fa, dove sono state multate una ventina di persone nel servizio specifico antiprostituzione. 

La gente del quartiere è preoccupata dalla situazione, come spiega Matteo Meante alla stampa locale: "Dalle 15 in poi sulle gradinate del parcheggio divenuto ritrovo succede di tutto. C´è gente che barcolla e che urla bestemmiando e mi è capitato di vedere anche dei tizi urinare sulle auto. Capisco che non siamo in centro ma lo spettacolo non è piacevole, soprattutto per adolescenti e signore."

Anche Ilenia Vantini lamenta una situazione che si fa sempre più insostenibile: "Via Torricelli è sempre invasa dalla prostitute e, dopo gli interventi della polizia, spariscono per una settimane e poi tornano ai posti di sempre. Dovrebbero essere fatti dei quartieri a luce rosse, almeno la situazione verrebbe confinata e tenuta sotto controllo". Problemi che si espandono anche tra via Curtatone e via Valeggio: "È tenuta male e di giorno ci giocano a calcio senza preoccuparsi della presenza degli anziani. Di notte, poi, persino per attraversarla ci spostiamo in auto per non incappare in gente ubriaca e molesta. Servono telecamere e più controlli".

Alberto Padovani, capo gruppo Pdl per la quarta circoscrizione, ha quindi deciso di inviare una nota al presidente della quarta e al comando di polizia: "Sono molte le ragazze straniere, che, specie durante i fine settimana, vengono avvistate nelle vie Torricelli, Roveggia, Fermi e Po. Quello che sembrava un fenomeno ormai lontano dalla nostra circoscrizione riaffiora con tutte le conseguenze del caso". La comunicazione prosegue poi con i problemi segnalati anche dai cittadini: "In molte occasioni si sono visti episodi di cattivo gusto di chi bivacca con bevande alcoliche e poi urina contro le macchine. È evidente che tale situazione è inaccettabile per i residenti della zona e per coloro che passando da questa via sono costretti a subire questo tipo di inciviltà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento