Ubriaco manda in frantumi la vetrata di un bar e resiste all'arresto

Il fatto è avvenuto nella serata di sabato nel centro di Legnago, dove si sono recati i carabinieri dopo una segnalazione che indicava la presenza di un individuo, in preda a fumi dell'alcol, che infastidiva i clienti del locale

I carabinieri di Legnago

È scattato intorno alla mezzanotte di sabato l'intervento dei carabinieri della stazione di Minerbe in un bar del centro di Legnago, dove, una segnalazione arrivata poco prima al 112, indicava la presenza di un uomo, probabilmente ubriaco, che disturbava i clienti dell'esercizio. 

Arrivati nel luogo indicato, i militari hanno effettivamente riscontrato la presenza di un uomo dalle origini nordafricane, "su di giri" per aver bevuto troppo, che stava infastidendo gli avventori, arrivando a scagliare una bottiglia contro la vetrina del locale che è andata in frantumi, mentre lui è rimasto ferito ad una mano. Poi, per sfuggire al controllo, avrebbe iniziato a sferrarre calci e pugni all'indirizzo degli uomini dell'Arma, con i quali ha ingaggiato una colluttazione che si è conclusa con il suo arresto. 
B.M., cittadino marocchino classe 1988, coniugato e pregiudicato, è stato dunque fermato per minaccia e violenza a Pubblico Ufficiale: assistiti da una pattuglia della Polizia locale, i carabineri lo hanno portato in ospedale per medicare le ferite, per condurlo poi nella caserma di Legnago dove ha trascorso il weekend nelle camere di sicurezza, come disposto dall'autorità giudiziaria. 

Lunedì mattina è comparso davanti al tribunale di Verona, dove il giudice Musio ha convalidato l'arresto, disposto la liberazione e rinviato il processo al 27 maggio, previa richiesta dei termini a difesa. Nel frattempo dovrà presentarsi tre volte a settimana dai carabinieri. 

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento