Ubriaco, se la prende con le auto parcheggiate e si scaglia sui carabinieri

Sono stati alcuni cittadini ad avvisare i militari di quanto stava avvenendo nella zona del vecchio ospedale di San Bonifacio, dove un 29enne avrebbe iniziato a danneggiare i veicoli parcheggiati in strada

I carabinieri di San Bonifacio

Resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Sono queste le accuse che nel tardo pomeriggio di lunedì hanno portato i carabinieri della stazione di San Bonifacio ad arrestare B.A., cittadino marocchino 29enne, senza fissa dimora, irregolare e pregiudicato. 
Stando a quanto riferito dai militari, erano circa le 17.30 quando il nordafricano, in preda ai fumi dell'alcol, avrebbe iniziato a danneggiare alcuni veicoli parcheggiati in strada e anche alcune attività commerciali situate nei pressi dell'ospedale vecchio. Diversi cittadini avrebbero assistito alla scena e avrebbero avvisato i militari, con l'uomo che si sarebbe opposto all'identificazione, sferrando una serie di calci. 
Immobilizzato, il 29enne è stato condotto in caserma, ma durante il tragitto avrebbe anche danneggiato l'auto di servizio dell'Arma. 

Tratto in arresto, ha trascorso due notti nelle celle del comando di San Bonifacio e martedì mattina è comparso davanti al giudice monocratico del tribunale di Verona. Convalidato il provvedimento, l'autorità giudiziaria ha rinviato l'udienza e disposto nei confronti del cittadino straniero l'obbligo di dimora nel comune, di permanenza notturna in casa e di presentazione quotidiana ai carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento