Prova a raggiungere sponda veronese a nuoto da Riva del Garda, ma rischia di annegare

Si tratta di un turista 45enne inglese in vacanza sul lago di Garda

Il lago di Garda visto da Riva - ph Gmaps

Non sarebbe forse stata un'impresa memorabile come quella del nuotatore che ha attraversato il lago di Garda da sud a nord per intero, ma era comunque una traversata davvero impegnativa quella azzardata da un turista inglese in villeggiatura sul lago. Il 45enne, come riferito da TrentoToday, pare si fosse tuffato in un pomeriggio di fine agosto nei pressi di Riva del Garda con l'intenzione di raggiungere a nuoto la sponda veronese. Si tratta di un percorso lungo circa tre chilometri e decisamente sconsigliato a chi non sia un nuotatore esperto e uno sportivo molto allenato.

A dare l’allarme sarebbero quindi stati propri gli amici inglesi che si trovavano in vacanza con lui, tutti insieme in un appartamento vacanze situato a Limone. Sulle sue tracce si era messi i vigili del fuoco di Riva con un gommone ed una moto d'acqua, la guardia costiera di Salò e la polizia di Stato con tanto di squadra nautica ed elicottero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, fortunatamente, era stato ben presto localizzato, grazie proprio all'elicottero, quando era praticamente già nel bel mezzo del lago. Un agente dei vigili del fuoco si era quindi tuffato per raggiungerlo e portarlo sul gommone. Quando è stato trovato l'uomo stava già iniziando ad annaspare: «Era sfinito - avevano raccontato i soccorritori - ed in ogni caso non aveva la forza necessaria per arrivare fino all'altra riva».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento