Truffe online. Incassa l'anticipo sulla vendita dell'auto e poi sparisce

Un 44enne veronese, pregiudicato, è stato denunciato dalla Poliza di Stato di Monopoli, che l'ha identificato come il presunto responsabile di una frode messa a segno via internet, dopo aver messo un annuncio su un noto sito

Immagine generica

Un 44enne di Verona, pregiudicato, è finito nei guai dopo essere stato individuato dalla Poliza di Stato di Monopoli, che fa riferimento alla Questura di Bari, come l'autore di una truffa messa a segno via internet. 

Secondo gli inquirenti, il Veronese avrebbe proposto su un sito di annunci molto noto, la vendita di una auto, un'Audi A4, alla quale si sarebbe interessato un acquirente di Fasano, in provincia di Brindisi. In seguito ad una rapida trattativa, l'uomo avrebbe anticipato con un bonifico bancario la cifra di 1.100 euro, ma dopo numerosi solleciti, il finto venditore sarebbe sparito nel nulla. Quest'ultimo, nel tentativo di rendersi irrintracciabile, avrebbe utilizzato alcune utenze telefoniche apparentemente intestate a cittadini pakistani, ma le complesse indagini patrimoniali avrebbero comunque permesso alle forze dell'ordine di risalire a lui: inoltre sono stati effettuati numerosi accertamenti con lo sviluppo dei numerosi dati tecnici acquisiti e il riscontro riferito alla documentazione dell’autovettura proposta in vendita che era stata illecitamente artefatta. 
Una volta idenificato dunque, il 44enne ritenuto responsabile della frode è stato denunciato. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Divieti di sosta e transito per la Gensan Romeo&Giulietta Half Marathon

  • Attualità

    Foibe, l'evento dell'Anpi si è tenuto e per la Kersevan si cerca nuova sede

  • Cronaca

    Amadou Càmara, storia di una morte indifferente nella città dell'amore

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 febbraio 2019

I più letti della settimana

  • "Adrian", spettacolo sospeso e polemiche. Casali: «Un fallimento, restituite il Camploy»

  • Tamponamento sull'A22 vicino a Rovereto, muore manager veronese

  • Dopo la condanna e la diffida, Lyoness si difende a annuncia un ricorso

  • Truffa dello specchietto. La Polizia Municipale mette in guardia i veronesi

  • Tra il lago di Garda e il Mincio, partono le ricerche del corpo di Brenda

  • Amadou Càmara, storia di una morte indifferente nella città dell'amore

Torna su
VeronaSera è in caricamento