Truffa dello specchietto. La Polizia Municipale mette in guardia i veronesi

Numerosi tentativi sono stati segnalati in questi giorni, con al centro quattro persone a bordo di una Alfa Romeo 147 di colore blu, che risulta già coinvolta in episodi simili avvenuti in Toscana

Immagine generica

In questi giorni sono stati segnalati vari tentativi di “truffa dello specchietto” a danni di automobilisti veronesi. Alcuni cittadini hanno indicato che quattro persone, a bordo di una Alfa Romeo 147 di colore blu, hanno tentato di mettere in atto la nota truffa. Le indagini in corso hanno permesso di individuare il proprietario del veicolo e di stabilire che il mezzo, in gennaio, era già stato coinvolto in truffe simili, in Toscana.

Gli autori di questa truffa fanno credere all’automobilista di aver subito un danno (di solito la rottura dello specchietto retrovisore o problemi alla carrozzeria) mentre le auto viaggiavano affiancate. Questo, all’unico scopo di spingere l’ignaro conducente a pagare per un guasto che, in realtà, non ha affatto provocato.

L’appello della Polizia Municipale è quello di prestare la massima attenzione in caso di richieste simili, a maggior ragione se di tratta del veicolo segnalato, e di chiedere immediatamente l’intervento di una pattuglia alla centrale operativa del Comando di via del Pontiere, chiamando lo 045.8078828.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • Memoria olfattiva: come risvegliare i ricordi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Travolto in bici da un'auto, inutili i soccorsi del 118: muore sul posto

Torna su
VeronaSera è in caricamento