È il tiramisù il dolce più ordinato a domicilio. E i veronesi ne vanno ghiotti

Secondo l'osservatorio di Just Eat, la app utilizzata per ordinare pranzi e cene tramite lo smartphone, nel 2017 sono stati ordinati 9.400 chili di questo dolce in tutta Italia e 233 chili a Verona

Domani, 21 marzo, è il primo giorno di primavera. Ma domani sarà anche il Tiramisù Day, giornata dedicata al dessert a base di mascarpone e savoiardi inzuppati nel caffè.

Secondo l'osservatorio di Just Eat, la app utilizzata per ordinare pranzi e cene tramite lo smartphone, il tiramisù è il re dei dolci a domicilio. Nel 2017, ne sono stati ordinati 9.400 chili in tutta Italia, prendendo in analisi 10 città. E anche a Verona la passione per questo dolce a domicilio è alta. L'anno scorso, i veronesi si sono fatti portare a casa ben 233 chili di tiramisù con una crescita degli ordini pari al 42% in un anno. Il capoluogo scaligero è sesto per numero di ordini in Italia dopo Roma, Milano, Torino, Genova e Bologna.

Nei primi due mesi del 2018 sono già stati ordinati 1.500 chili di tiramisù a domicilio, confermando la tendenza per il dolce classico ma anche per le sue varianti al pistacchio e per la torta tiramisù. Stanno dunque emergendo delle nuove interpretazioni di questo dolce tradizionale da un lato con ingredienti amati come il tiramisù alla nutella o nutella e banana, dall'altro con ingredienti particolari come il tiramisù al the verde per i ristoranti giapponesi.

tiramisù monoporzione in coppa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento