Tifosa 80enne dell'Hellas derisa e umiliata prima della partita con il Milan

Alla seconda perquisizione prima del tornello allo stadio Meazza di San Siro, l'anziana sarebbe stata sottoposta a controlli eccessivamente approfonditi, tanto da farla piangere

Stato Meazza di San Siro a Milano

Sono 47 anni che vado in trasferta ma un'umiliazione simile non l’ho mai ricevuta.

Sono queste le parole, riportate da HellasLive, pronunciate da Silvana, tifosa di 80 anni dell'Hellas Verona.

Il fatto è avvenuto ieri, 5 maggio, allo stadio Meazza di San Siro a Milano prima della partita tra Milan ed Hellas. Alla seconda perquisizione prima del tornello, Silvana sarebbe stata derisa da una steward e sottoposta a controlli eccessivamente approfonditi, tanto da farla piangere. Il suo accompagnatore, Alberto, se n'è lamentato con un agente di polizia. L'agente non l'ha ascoltato, anzi avrebbe detto di lasciare che gli steward lavorassero, perché quello è il loro modo di lavorare. Alberto, però, è anche lui uno steward e dopo aver mostrato il suo tesserino ha ribadito ancora una volta che il trattamento riservato a Silvana era stato vergognoso e irrispettoso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

Torna su
VeronaSera è in caricamento