menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcalendarcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcasesunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsiuslock-openlog-outeditfiletrophy

Terremoto a Verona nella notte: torna la paura a Nordest, 4,5 scala Richter

E' stato registrato stanotte, alle ore 4.04, un terremoto di magnitudo 4.5 gradi della scala Richeter e di profondità pari a 7,1 km, con epicentro localizzato tra Belluno e Pordenone

E' stato registrato stanotte, alle ore 4.04, un terremoto di magnitudo 4.5 gradi della scala Richeter e di profondità pari a 7,1 km, con epicentro localizzato in Alpago, tra le province di Belluno e Pordenone. Il sisma è stato avvertito chiaramente anche nel veronese. La scossa è stata la più forte mai avvertita nel Nord-est, dopo quella che nel luglio del 2011 aveva colpito la provincia di Rovigo,e quella che il 29 ottobre 2011 aveva provocato danni ad alcuni edifici civili e chiese fra Verona e Trento. L'epicentro esatto è stato localizzato dai sismografi nel comune di Barcis (Pordenone), vicino al territorio di Chies d'Alpago.

Secondo il parere degli esperti, il terremoto di questa notte non sarebbe in relazione con i sismi di maggio in Emilia.

Intanto su Twitter si moltiplicano intanto i messaggi con l'hashtag #terremoto.



Commenti (2)

  • Nemmeno io, ma forse è perché ci si sta quasi abituando ormai...

  • Non l'ho sentito...

Più letti della settimana

Torna su