Gazzo Veronese, assalto al bancomat. Ladri scappati senza bottino

Preso di mira lo sportello Atm della Cereabanca 1897, nella frazione di Maccacari. I malviventi hanno scardinato il macchinario, senza però arrivare alla cassaforte

La Cereabanca di Maccacari (Foto Gmaps)

Non è andato a buon fine il furto tentato nella notte tra domenica e lunedì scorsi, 19 e 20 gennaio, alla postazione Atm della piazza di Maccacari, nel territorio comunale di Gazzo Veronese. I malviventi hanno preso di mira il distributore di banconote della filiale di Cereabanca 1897, ma se ne sono andati a mani vuote.

Il tentativo di furto è stato rilevato ieri mattina da un passante che dall'esterno della stanza in cui è posizionato l'Atm ha potuto vedere attraverso la vetrata che il macchinario era stato manomesso. Dopo la segnalazione, sul posto sono giunti per i rilievi i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Legnago, insieme ai colleghi della stazione di Gazzo-Roncanova

Ancora da stabilire l'ora in cui i ladri sono entrati in azione, ma sicuramente dopo le 3 di notte. I malviventi potrebbero avere usato dei cacciavite o dei piedi di porco per scardinare la parte superiore dell'Atm. Però, la cassaforte contenente il denaro era nella parte inferiore, la quale non è stata toccata. Nessuna banconota, dunque, è stata asportata. Lo sportello però è stato gravemente danneggiato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Ospedali di Borgo Trento e di Negrar al top in Veneto per il tumore al seno

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • In arrivo il nuovo centro di distribuzione di Amazon al confine con Verona

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

Torna su
VeronaSera è in caricamento