Accusati di aver pilotato una gara d'appalto, condannati 3 dirigenti Ulss

La giustizia civile si era già pronunciata contro i tre imputati, ora condannati anche in ambito penale. La vicenda ruota attorno alla ricerca di un nuovo gestore del software usato dal Servizio Dipendenze (SerD)

Foto generica di repertorio

Dopo la sentenza negativa della giustizia civile, sono arrivate le condanne anche nell'ambito penale.
Nel maggio 2016, tre medici e dirigenti dell'allora Ulss 20 furono arrestati con l'accusa di tentata concussione e turbativa d'asta. In quasi quattro anni, si è giunti alla prima sentenza per i tre ed è una sentenza di condanna. Giovanni Serpelloni, Maurizio Gomma e Oliviero Bosco sono stati giudicati colpevoli dei reati a loro imputati. Serpelloni è stato condannato a sette anni e sei mesi di carcere e a versare 20mila euro di provvisionale alla Ulss per cui lavora. Gomma è stato condannato a sei anni e sei mesi, Bosco a quattro anni e quattro mesi, come riportato dal Corriere di Verona.
Insieme ai tre medici, erano imputati anche tre manager di aziende privati, i quali non hanno ricevuto nessuna pena.

In sostanza, i tre condannati avrebbero pilotato la gara d'appalto con cui trovare un nuovo gestore per il software usato dal Servizio Dipendenze (SerD). A causa di questa accusa, Serpelloni era stato anche licenziato dall'Ulss, venendo poi reintegrato grazie ad una decisione presa dal Tribunale del Lavoro.

Insoddisfatti per la sentenza i legali dei tre medici, i quali hanno annunciato che la impugneranno in appello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

  • Verona e le sue bellezze storiche e culturali approdano in tv sulla Rai

Torna su
VeronaSera è in caricamento