Un sistema di videosorveglianza per il corretto smaltimento dei rifiuti

Lo hanno attivato Comune di Verona e Amia. Le telecamere si trovano in via Spaziani, via Lussino, via Cà di Cozzi, via Gallizioli 9, via Brioni, via Cavalcaselle n. 12, via Lungadige Attiraglio, via Lorenzo Fava, via Michelangelo, via XXVIII Marzo, via Zannoni, via Cernisone, via Largo Zandonai

foto di repertorio

Per monitorare il corretto smaltimento dei rifiuti a Verona, amministrazione comunale e Amia hanno attivato un sistema di videosorveglianza. In alcune zone critiche sono state installate telecamere alimentate ad energia solare, con visione notturna e collegamento alla centrale operativa, che hanno lo scopo di registrare e quindi verificare smaltimenti impropri o sconfinamenti.

"Proprio per contrastare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti e il loro conferimento irregolare - ha dichiarato il presidente di Amia Andrea Miglioranzi - abbiamo acquistato alcune nuove apparecchiature, di ultima generazione. Un’idea vincente che ci ha permesso di migliorare in qualità e quantità i risultati della raccolta differenziata e di promuovere comportamenti ambientali rispettosi e sostenibili. Verona è stata tra le prime città italiane a dotarsi di un sistema di videosorveglianza ambientale che permette spostamenti veloci e precisi atti a osteggiare ogni azione illegale e a migliorare l’impatto visivo ed ecologico della nostra splendida città".