Dopo il rugbista ecco il fisico italiano: si arricchisce al rosa di relatori di TEDx

Dopo l'annuncio della partecipazione di Mauro Bergamasco, è la volta di quello di Giovanni Andrea Prodi, Professore Associato presso l`Università di Trento che partecipa alle ricerche dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

Dopo il rugbista Mauro Bergamasco, entra a far parte della rosa dei relatori di TEDxVerona 2016 anche Giovanni Andrea Prodi, fisico italiano che si occupa da trent’anni di gravitazione sperimentale.

Professore Associato presso l`Università di Trento, Prodi partecipa alle ricerche dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare ed è responsabile dei team di Padova e Trento che collaborano con il progetto europeo Virgo (rivelatore interferometrico per onde gravitazionali, finanziato dagli enti di ricerca CNRS, INFN e Nikhef). L'algoritmo di analisi dati sviluppato dal suo gruppo di lavoro, assieme alle unità di ricerca dell'Università della Florida e di Hannover, ha segnalato per primo il passaggio dell'onda gravitazionale e ha certificato il grado di certezza della scoperta.

Nell'attesa dell'evento TEDxVerona 2016, fissato per domenica 24 aprile al Palazzo della Gran Guardia, è stato lanciato sul sito www.tedxverona.com, sulla relativa pagina Facebook e sul canale YouTube, il video promozionale dell’edizione di quest’anno. La suggestiva creazione di Darkside - l’azienda veronese, conosciuta in tutto il mondo, che si occupa di animazione digitale e che ha avviato quest’anno la sua collaborazione con TEDxVerona - è stata sviluppata attorno ad un concept particolare: la frenesia di un'idea che da embrionale si sviluppa e cresce, viene condivisa e crea emozioni che contribuiscono a trasformarla e a diffonderla con successo, il tutto con irresistibile semplicità. Un plot narrativo che, alla fine del video, si fonde perfettamente con il tema principale scelto per il TEDxVerona di quest’anno: RE-invent, RE-think e RE-lay.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento