La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

Chi proviene dal casello di Verona nord dovrà rispettare il limite dei 70 km orari

Autovelox

Allo scattare della mezzanotte tra domani e sabato 12 ottobre entra in funzione il nuovo autovelox in tangenziale nord, installato fra San Massimo e Santa Lucia, in direzione centro, per tutelare gli automobilisti sulla strada più pericolosa di Verona.

Chi percorre questo tratto di strada provenendo dal casello di Verona nord, dovrà rispettare il limite dei 70 km orari, come già ampiamente segnalato dai pannelli a messaggio variabile, necessario per la sicurezza, data la conformazione della strada con curve e gallerie.

Il posizionamento delle telecamere è stato scelto in base ai dati dei sinistri, considerato che il tratto in curva che precede la galleria di San Massimo è stato teatro di moltissimi incidenti e uscite stradali. Il sistema tecnologico permetterà di sanzionare da remoto gli automobilisti.

I test effettuati nelle scorse settimane confermano che sulla bretella si corre troppo, come rilevano i dati della Polizia municipale. Dal 1° gennaio al 20 agosto, sono stati ben 21 gli incidenti registrati in tangenziale nord, tra cui un mortale e uno con un ferito in prognosi riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento