Resti umani rinvenuti a Villafranca, svelata l'identità: è un 22enne nigeriano

Il macabro ritrovamento era avvenuto la notte di Halloween in un campo di Villafranca

Svelata l'identità del corpo, i cui resti sono stati ritrovati a Villafranca all'interno di un campo la notte di Halloween lo scorso 31 ottobre. Grazie all'esame del Dna è stato possibile per gli inquirenti risalire al giovane Happy Peter, un nigeriano 22enne che era conosciuto nel Mantovano dove era solito vivacchiare di espedienti e chiedendo l'elemosina.

Le ultime notizie sul suo conto risalirebbero al 10 agosto 2017, quando un suo connazionale nigeriano lo avrebbe visto allontanarsi da un supermercato di Villafranca, dove si era fermato per chiedere l'elemosina, in compagnia di un altro immigrato di origine africana. Risale invece all'11 novembre scorso un prelievo di Dna dal fratello della vittima, residente a Porto Mantovano, grazie al quale si è poi riusciti a risalire all'identità del 22enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento