Resti umani rinvenuti a Villafranca, svelata l'identità: è un 22enne nigeriano

Il macabro ritrovamento era avvenuto la notte di Halloween in un campo di Villafranca

Svelata l'identità del corpo, i cui resti sono stati ritrovati a Villafranca all'interno di un campo la notte di Halloween lo scorso 31 ottobre. Grazie all'esame del Dna è stato possibile per gli inquirenti risalire al giovane Happy Peter, un nigeriano 22enne che era conosciuto nel Mantovano dove era solito vivacchiare di espedienti e chiedendo l'elemosina.

Le ultime notizie sul suo conto risalirebbero al 10 agosto 2017, quando un suo connazionale nigeriano lo avrebbe visto allontanarsi da un supermercato di Villafranca, dove si era fermato per chiedere l'elemosina, in compagnia di un altro immigrato di origine africana. Risale invece all'11 novembre scorso un prelievo di Dna dal fratello della vittima, residente a Porto Mantovano, grazie al quale si è poi riusciti a risalire all'identità del 22enne.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

Torna su
VeronaSera è in caricamento