Tredici nuovi alberi nel delta del Po, grazie agli studenti del Marco Polo

I ragazzi dell'istituto tecnico veronese hanno vinto un gioco educativo organizzato dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, durante la sua campagna itinerante

Tredici nuovi alberi andranno a rimboschire il Parco del Delta del Po. A donarli simbolicamente saranno i ragazzi dell'Istituto Tecnico Marco Polo di Verona, che hanno ottenuto nel 2016 il miglior punteggio in Italia nella sfida di Green League, il social game di educazione ambientale proposto dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati (Coou).

In tour nei mesi scorsi con la campagna educativa itinerante "CircOLIamo", il Coou ha deciso di compensare la quantità di anidride carbonica generata attraverso interventi di forestazione in grado di assorbire l’anidride carbonica immessa in atmosfera. In ogni tappa i ragazzi delle scuole sono stati coinvolti in attività ludico-didattiche finalizzate all’educazione ambientale.

In occasione della tappa veronese, gli studenti del Marco Polo hanno ottenuto il primo posto e 13 nuovi alberi che saranno presto piantati a loro nome nell'area naturale protetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento