Strangola un anziano e lo deruba, arrestato

Un 31enne di Caprino voleva pagarsi un'auto da corsa con i 1500 euro rapinati ad un 80enne

Strangola un anziano e lo deruba, arrestato
E’ stata la passione per i motori a muovere le mani di Michele Polato, 31enne disoccupato di Caprino Veronese, colpevole di aggressione e lesioni aggravate ai danni di un pensionato di 80 anni, di origini tedesche e proveniente da Monaco di Baviera.

Il fatto è avvenuto venerdì scorso, verso le 14e30 nell’abitazione della vittima. Dopo aver sentito il campanello suonare, si è recato per aprire la porta ed è stato assalito dal 31enne che lo ha spintonato e preso a schiaffi e gli ha intimato di consegnare i soldi in possesso. Incassato un primo rifiuto, il giovane è passato a maniere ancor più forti, ed ha estratto dalla tasca una corda con la quale ha tentato di strangolare l’anziano costringendolo a cedergli il portafoglio, contenente 1500 euro e le carte di credito con i relativi codici segreti. La fuga dell’aggressore, però, è durata ben poco: l’anziano ha avuto la prontezza di allertare i carabinieri che, giunti sul posto con una volante, sono riusciti subito a fermare e a perquisire Polato trovandogli la somma di denaro nelle tasche e le tessere magnetiche all’interno delle scarpe.

La flagranza di reato l’ha poi costretto ad ammettere il motivo del gesto: il bottino della rapina gli sarebbe servito per pagarsi l’affitto della macchina e partecipare alla corsa automobilistica Caprino-Spiazzi del weekend appena trascorso. Secondo le indagini appena concluse e coordinate dal pm Elvira Vitulli, vittima e aggressore si conoscevano da tempo e una richiesta di soldi era già stata avanzata in passato, fin da quando il 31enne gestiva un bar di Caprino frequentato anche dall’aggressore. Attualmente Polato si trova in carcere dopo l’udienza e la convalida dell’arresto mentre all’anziano la prognosi di guarigione è stata valutata in 12 giorni per le conseguenze e le lesioni provocate dall’aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Ospedali di Borgo Trento e di Negrar al top in Veneto per il tumore al seno

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • In arrivo il nuovo centro di distribuzione di Amazon al confine con Verona

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

Torna su
VeronaSera è in caricamento