Sradicano il bancomat col carro attrezzi: scappano con un bottino di 70000 euro

Un altro assalto ad un istituto bancario si è consumato nella notte tra venerdì e sabato a Erbè: ad essere preso di mira è stato lo sportello Unicredit di via XXV Aprile

Un nuovo assalto ad uno sportello bancario è stato messo a segno nella notte nella provincia veronese. 
Intorno alle 3 della notte tra venerdì e sabato, quattro malviventi con il volto coperto hanno messo nel mirino la filiale Unicredi di Erbè, situata in via XXV Aprile. Giunti sul posto con un carro attrezzi, i banditi hanno legato il bancomat con una corda e lo hanno poi sradicato utilizzando il verricello. Caricato poi sul mezzo, i quattro si sono allontanati prima dell'arrivo dei carabinieri, allertati dal sistema d'allarme dell'istituto di credito.
I militari quindi stanno raccogliendo tutti gli indizi utili e visionando i filmati delle telecamere per risalire agli autori del colpo, fuggiti con un bottino di circa 70.000 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Un successo la spesa a Km Zero a domicilio dei produttori veronesi

  • Colpito dal Coronavirus, è morto il campione delle bocce venete Giuliano Mirandola

  • Covid-19, nuova impennata di casi a Verona, ma prosegue il calo dei ricoveri

Torna su
VeronaSera è in caricamento